CONSIGLI PER L’ESTATE 2019

Quali accorgimenti bisogna avere durante il periodo estivo?

Con l’aumento della temperatura ,possiamo notare che i nostri gel cambiano consistenza a causa delle modifiche chimiche dovute al calore.
I gel costruttori diventando più liquidi tendono a colare facilmente nel giro cuticola danneggiando il vostro lavoro.
Per evitare questa spiacevole reazione vi consigliamo di tenere i gel una ventina di minuti prima della lavorazione nel frigorifero.
Vi consigliamo di scegliere gel costruttori molto densi che non necessitano di essere riposti in frigorifero.

I gel costruttori che vi consigliamo per la lavorazione delle unghie nella stagione estiva sono: Styler, Aura, Cover pink rosè, Cover pink hard, Cover pink styler e light pink.

Le ragazze che effettuano servizi a domicilio dovranno essere particolarmente attente a non lasciare i prodotti in auto poiché ,oltre a danneggiarli, i raggi UV solari posso catalizzarli. E’ consigliabile di tenere i prodotti in una borsa termica.

Scegliendo Nailover hai la garanzia che la confezione non venga danneggiata da fattori esterni,come le alte temperature.

Chimica estiva

La temperatura elevata cambia la reazione dei prodotti in diversi modi.

E’ bene sapere che i prodotti (particolarmente i gel costruttori) con le temperature estive subiscono dei cambiamenti chimici all’interno dei barattoli.
I polimeri contenuti nel gel emergono in superficie a causa del calore.
Con il pennello possiamo prendere il gel solo dalla superficie ,essendoci una quantità concentrata di polimeri la catalizzazione inevitabilmente “brucerà”.
Il gel che normalmente non “brucia” sulle unghie naturali può dare più fastidio a determinate clienti : unghie fragili, unghie sottili, e unghie onicofagiche.

I gel che consigliamo di usare perchè non scottano in lampada sono: Elastique per le unghie naturali, Ultra clear per le unghie ricostruite e Base milky o pinky per il semipermanente.
Per attenuare questa sensazione la cliente dovrà attendere qualche secondo davanti l’ingresso della lampada UV/ LED (i raggi saranno sufficienti per iniziare la polimerizzazione) evitando il fastidio.
Successivamente dopo 5 secondi potete far entrare la mano della cliente all’interno della lampada UV/LED terminando la catalizzazione.

 

Consigli per chi utilizza l’acrilico:

L’elevata temperatura fa indurire prima le polveri acriliche durante la miscelazione con il monomero.
Per evitare questo problema il monomero dovete conservarlo in un’apposita borsa termica con il ghiaccio e MAI in frigorifero poiché potreste rischiare di contaminare il cibo.

 

Regole da rispettare per il gel sigillante in estate:

1) Non utilizzare creme autoabbronzanti , olii solari al cherotene, eccesso di creme solari, perchè macchiano il sigillante ingiallendolo.
2) Non fare lampade solari subito dopo la ricostruzione o la ricopertura perchè si induriranno eccessivamente e si ingialliranno.
3) Catalizzare il gel sigillante solo per 2-3 minuti superando questi minuti il gel si indurisce troppo e può scheggiarsi.
4) Per le amanti delle lampade abbronzanti usare uno smalto protector uv filter che proteggerà la ricostruzione.
5) Preferire in estate gel sigillanti con la dispersione poiché più elastici.

Regole da rispettare per i primer:

Domande estive ricorrenti:

Perchè al mio cliente, dopo un giorno si è staccata tutta la ricopertura?”

I preparatori in estate evaporano immediatamente (differentemente dall’inverno che hanno un’efficacia di circa 30 minuti) questo significa che in estate bisogna applicare i primer singolarmente su ogni unghia prediligendo un dito alla volta.
Questo accorgimento è valido anche per la ricostruzione con la cartina evitando così che nel giro cuticola il prodotto possa sollevarsi.

In estate le unghie e le mani sudano di più.

Regole da rispettare :

1) Far lavare le mani della cliente prima della ricostruzione con un sapone disinfettante, privo di Olii e Olii essenziali

2) Utilizzare uno spray disinfettante deidratante su tutta la superficie della mano.

3) Applicare sulla lamina ungueale precedentemente opacizzata il NAIL PREP DEIDRATATORE .

4) Applicare il Primer 2 ed attendere la completa evaporazione.

5) Applicare Primer 3.

6) Applicare un primer acid free (biadesivo).

7) Proseguire con la lavorazione.

 

Durante la stagione estiva le clienti prediligono colori chiari, tonalità pastello e fluo.

Per evitare che possano cambiare colore o creare ombre dopo la lavorazione è molto importante ricordare che i colori chiari spesso hanno come base il pigmento bianco.

D’estate la lavorazione dei colori semipermanenti deve seguire la seguente procedura:

  1. Applicare Base gel semipermanente e polimerizzare, nel caso di prodotti Nailover, per 60/120 secondi 
  2. Agitare bene la confezione per miscelare perfettamente il pigmento prima di applicare l’Overlac, nel caso di colorazioni pastello utilizzare una spatola di acciaio per mischiare il colore
  3.  Applicare uno strato molto sottile sulla base gel e polimerizzare per 60 secondi in lampada Double light o 3 minuti in lampada UV
  4. Per garantire una maggiore copertura applicare un secondo strato ti colore, sempre molto sottile
Se eccedete con la quantità di colore e la base sotto non è stata ben livellata, rischierete che il colore va a riempire i dislivelli, non polimerizzando allo stesso modo su tutta la superficie.
Una volta applicato il lucido finale, entro le 72 ore successive, potrebbero comparire aloni e differenze di colore a seconda della quantità.
Inoltre è consigliabile prestare molta attenzione al momento di sigillare i colori, soprattutto se chiari, perchè i colori, se esposti al sole, potrebbero modificare la tonalità diventando più chiari o addirittura macchiati.

Spero abbiate trovato utili ed interessanti i nostri consigli, per saperne di più contattateci via whatsapp al numero: 329 449 1486